1 aprile 2009



IL CORPO NEGATO (2011)
tecnica mista su carta telata 40x30
 
DA UN VELO O DA UN BURKA, DA UN TABÙ O DA UNA LEGGE,
DAL NON NECESSARIAMENTE COMUNE SENSO DEL PUDORE
O DALLA RELIGIONE,
DALLA PAURA E DALLA VERGOGNA,
DAL FREDDO E DAL CALDO,
DAL VENTO E DALLA POLVERE,
IL CORPO UMANO È TROPPO SPESSO NEGATO.
UN ESSERE ANIMALE CHE NEGA IL PROPRIO CORPO E LO NASCONDE
È UN’ENTITÀ SENZA CONTATTO.
QUALCOSA CHE C’É MA NON ESISTE AL TEMPO STESSO.
_____________________________________________________

Nessun commento:

Posta un commento